Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri: I Racconti delle Nebbie

23 Febbraio- 21:30 - 23:59

€5

Tickets

Tickets are not available as this evento has passed.

🌫 I RACCONTI DELLE NEBBIE
di e con Paolo Benvegnù e Nicholas Ciuferri
Opening: Eugenio Rodondi

———————————
Sabato 23 febbraio 2019 ore 21:30.
Contributo 5€ riservato ai soci ARCI.
———————————

Sul palco si alternano alle canzoni di Paolo dei brani scritti, letti/recitati da Nicholas.

Durante la lettura/interpretazione dei racconti (che spaziano dal grottesco al surreale al poetico) c’è il commento sonoro di Paolo che per l’occasione diviene uno strumentista con un sapore ambient/post rock. I racconti partono o finiscono con le canzoni in un gioco di rimandi di specchi.

Le canzoni di Benvegnù si intersecano alle narrazioni per esplorare i fondali degli oceani delle nostre emozioni e le rugiade dei nostri risvegli. Un percorso di musica e parole sugli uomini, sulle cose, sulla relazione tra Noi e l’Altro.

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅
📖 Paolo Benvegnù è uno degli autori più significativi del panorama italiano. Fondatore, cantante e chitarrista degli Scisma, imprescindibile gruppo alternative-rock italiano con cui ha vinto tutti i maggiori premi italiani ed europei dedicati alla musica indipendente, vanta una lunga e fortunata carriera da solista e i suoi brani hanno lasciato il segno nella storia della canzone italiana. Recentemente ha vinto il premio speciale di Musica contro le Mafie, per la canzone “Il sentimento delle cose”, “in virtù della capacità di diffondere buone idee e buone prassi attraverso la musica”.

📖 Nicholas Ciuferri è un autore, professore e agitatore culturale italiano; dopo un periodo di ricerca all’estero, nel 2016 esce il suo primo volume “A/traverso. Franco ‘Bifo’ Berardi in movimento” sui moti di protesta del secondo Novecento italiano con particolare attenzione al movimento autonomo creativo bolognese. Nel corso degli anni scrive per diverse testate giornalistiche e accademiche. Nella primavera 2018 esce la sua prima raccolta di racconti, “Alberi”. Attualmente è impegnato nella stesura del suo primo romanzo insieme a Paolo Benvegnù.
┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Eugenio Rodondi nasce a Torino nel 1988. Poco più che bambino scopre la canzone d’autore e se ne appassiona, con un’intensità ed un’attenzione per i dettagli che caratterizzano anche i suoi brani. A partire dal 2011 la sua presenza sulla scena cantautorale torinese si fa via via più significativa. Il 2012 è l’anno del primo album ufficiale di Eugenio: “Labirinto”, registrato con la supervisione di Gigi Giancursi e Cristiano Lo Mele (Perturbazione). L’album esce nelnovembre 2012, confezionato in un digipack illustrato da Irene Bedino, e viene presentato ufficialmente il 9 novembre alle Officine Corsare di Torino. Nel 2013 Eugenio entra in contatto con Phonarchia Dischi, dando vita ad una collaborazione per il suo secondo album,”Ocra”. Si avvale della produzione artistica di Nicola Baronti e vede la luce il 17 febbraio 2015. Etichetta “Phonarchia Dischi”, distribuzione “Audioglobe”, ufficio Stampa “Libellula Press”. Il secondo album segna una svolta nella produzione di Eugenio. Nel 2015, alle sonorità della canzone d’autore si aggiunge l’apporto di una band e la scoperta dei ritmi e dei timbri elettronici e “black”. Ocra viene accolto con entusiasmo dal circuito indipendente italiano e, con più di 40 date in tutta Italia, accresce l’interesse del pubblico per le canzoni di Rodondi. L’inizio del 2016 porta con sé l’incontro con la casa di produzione “Dewrec”, le Finali del “Premio de Andrè”, e il ritorno in studio per nuove registrazioni. Il 26 ottobre 2017, per Phonarchia Dischi, esce “D’un tratto”, il terzo lavoro in studio, che viene presentato al Jazz Club di Torino e proposto live nei principali club italiani con la tournèe #Tuseguimichiomiperdo, prodotta da Dewrec con il sostegno di Amaròt e promossa da Sollevante Press.

Dettagli

Data:
23 Febbraio
Ora:
21:30 - 23:59
Costo:
€5
Categoria Evento:

Luogo

MAGAZZINO SUL PO
Murazzi del Po, Lato sinistro
Torino, Italia
+ Google Maps